Entrate dal Gioco d’Azzardo: Italia nella Top 10

Entrate dal Gioco d’Azzardo: Italia nella Top 10
Ultimo Aggiornamento | di Gabriele Marcotti

Il gioco In Italia sta acquisendo sempre più importanza. Il trend è in continua crescita, e a dirlo non ci sono solo il numero di casinò online e di giocatori, ma soprattutto i dati.

Secondo le prime stime per il 2024, infatti, l’Italia è guadagnata un posto nelle prime dieci nazioni al mondo per GGR, ovvero Gross Gaming Revenue. Si tratta del valore di base nel settore del gioco. Indica quanto denaro viene giocato dagli utenti di un determinato sito o paese. Attenzione, però, a non confondere questo dato con i soldi persi. Sono due indicatori diversi.

Nel corso dell’articolo proveremo a capire i motivi di tanto successo, le posizioni nella speciale classifica e tanto altro.

Il Gioco in Europa e nel Mondo

Prima di soffermarci sulla situazione in Italia, diamo uno sguardo al settore in generale. Il mondo del gaming online sta crescendo praticamente ovunque. E anche laddove si registrano dei cali, sono veramente bassi o dovuti a politiche dei governi nazionali.

In generale, la crescita del gioco online è sotto gli occhi di tutti. In aggiunta, poi, almeno per il momento sembra anche inarrestabile.

Le gaming house e i concessionari stanno realizzando un lavoro davvero molto importante. Garantiscono sempre nuovi giochi e varie tipologie. Inoltre, stanno investendo tantissime risorse sul miglioramento della sicurezza online. Divulgare i propri dati personali e bancari, perciò, sarà ancora più sicuro. C’è da dire che già oggi la situazione nei casinò con licenza ADM è abbastanza buona. I siti che hanno ottenuto la licenza italiana, infatti, adottano tutte le misure del caso e proteggono i propri utenti.

I Dati Sul Gioco nel Mondo

La prima nazione ad aver speso nel gioco d’azzardo sono gli Stati Uniti. Da questo punto di vista, quindi, ci sono poche sorprese visto che parliamo di uno dei paesi più popolosi al mondo. A seguire, poi la Gran Bretagna e l’Australia.

Subito dopo il podio invece, troviamo Giappone, Germania e Canada. Francia e Italia si trovano rispettivamente al settimo e ottavo posto. A chiudere la Top Ten troviamo India e Spagna. Se noti la mancanza della Cina nella classifica, c’è un motivo ben preciso. Il gioco d’azzardo nel paese orientale è vietato. Da qui nasce anche la grande popolarità della vicina Macao, ma è questo un altro argomento.

La Situazione dell’Italia

Gli USA, come visto, guidano la classifica e hanno un GGR pari a ben 23 miliardi di dollari all’anno. In Italia i giocatori hanno speso per il 2024, almeno secondo le previsioni, una cifra pari a oltre 3 miliardi di dollari.

Il trend è in crescita già da diversi anni. C’è da dire, però, che dopo la pandemia di Covid il percorso ha avuto uno sprint inimmaginabile. Il movimento verso l’alto, poi, è proseguito negli anni successivi. Anche quest’anno, poi, i dati attestano che la crescita dell’Italia.

Secondo le stime dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, il settore dei casinò e delle slot è quello che ha trainato il gioco online. Solo nel mese di febbraio 2024, ad esempio, ha portato oltre 215 milioni di euro. Molti di più rispetto al gambling. Nello stesso periodo dell’anno precedente, ovvero il 2023, gli utenti italiani avevano speso circa 180 milioni. Una crescita, quindi, di oltre 35 milioni in un solo mese. Abbiamo, perciò, un +20% che fa capire che la strada del gioco in Italia è ancora molto lunga.